È Allah Che cura

I Musulmani sono tenuti a seguire un credo corretto in Allāh. Egli è Colui Che ci guarisce quando ci ammaliamo. Inoltre il cercare la medicina ed eventualmente il farne uso, fa anche parte della Sunnah (i modi e i detti del profeta Muḥammad -pace e benedizioni su di lui).

Dunque non si deve cadere in due errori molto comuni:

  • Il primo è quello di scegliere di non seguire un trattamento pur sapendo che ciò potrebbe aiutarci a guarire per Volontà di Allāh.
  • Il secondo è credere che soltanto un trattamento o una medicina possano guarirci. In quest’ultimo caso cadremmo in uno dei peccati maggiori perché è Allāh Colui Che guarisce, se Egli vorrà ci guarirà e se Egli non vorrà, ciò non accadrà. Dovremmo essere convinti che soltanto Allāh è il Guaritore altrimenti cadremmo nello shirk (associare qualcuno ad Allāh).

Per cui cerchiamo e seguiamo un trattamento e riponiamo la nostra fiducia in Allāh chiedendoGli di curarci e credendo che solo Lui è il Guaritore.

Il Messaggero di Allāh -pace e benedizioni su di lui- ha detto:

“E guariscici perché Tu sei Colui Che cura, non vi è altra cura che la Tua cura”.
[Ṣaḥīḥ Al-Bukhārī e Ṣaḥīḥ Muslim]

‘Abdur-Raḥmān As-Sa’dī -che Allāh ne abbia misericordia- ci mostra che non dovremmo fare affidamento sulle medicine come se fossero l’unica cosa che possa guarirci. Quanto piuttosto è Allāh Che cura ed in modi che non possiamo neanche immaginare.

Ne rappresenta un esempio la storia del padre del Profeta Yūsuf (Giuseppe) -pace su di lui- al quale gli fu porto un brandello di quest’ultimo (suo figlio). Quando egli annusò il profumo di suo figlio, riacquistò la vista e fu curato. Il profumo di Yūsuf fu la cura alla cecità del padre. Allāh guarì il padre di Yūsuf -pace su di lui- adoperando un mezzo insolito ma Allāh è il Più Saggio.

Qualcosa di simile accade nella storia del Profeta Ayyūb (Giobbe) -pace su di lui. Nessun medico fu in grado di guarire la sua malattia. Allāh gli ordinò di colpire il duro suolo col piede così che acqua pura ne sgorgasse. Allāh poi gli ordinò di berne e di bagnarsi. In tal modo Allāh rimosse ogni male sia interno al corpo che esterno ed Ayyūb -pace su di lui- guarì miracolosamente.

Perciò Allāh cura i Suoi fedeli con dei mezzi palesi come le medicine o attraverso modi meno chiari che l’intelletto umano non può comprendere.

Allāh ha detto:

E se Allāh ti tocca con un’afflizione, solo Lui potrà sollevartene.
[Corano, Sura Al-‘An‘ām (Il Bestiame), 6:17] 


© Edizioni Lo Scaffale Islamico

Traduzione italiana a cura di Cinzia Amatullah Albi
Controllo linguistico e ortografico a cura di Federica
Titolo originale: “Allāh is the Curer”
Fonte: www.healthmeanswealth.co.uk